DanielaCortesi.jpg

 

 

Maria Piolanti Baldassari

Giuseppe Cantoni

Arrigo Casamurata

Franco Falconi

Edda Forlivesi

Luciano Fusconi

Antonio Gasperini

Speranza Ghini

Sergio Guidazzi

Adolfo Margotti

Marino Monti

Augusto Muratori

Rosalda Naldi

Loris Pasini

Franco Ponseggi

Diana Sciacca

Bruno Zannoni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TORNA ALLA PAGINA DELLISTITUTO FRIEDRICH SCHRR

 

Daniela Cortesi

 

 

 

 

 

Taj

Antica Pieve 2014

 

E fug

us mrta pian pian

int lurla vcia

e lurlz

e bt aglr

duna nta chla n avdr e d.

I pinsir

i abraza scurs incra da f.

La tu scaran vuita

l un taj int e mz de cr.

 

 

Bnanta

Urgonautiche 2012

 

E bur e camna sora i cdal

cun i pi nigar e alzir.

I chmp i p sman dop la batdura ,

la lna la sbresa di tra al vid.

La zvta la spripera par la caza,

un sorg e cor in priscia int e su bus.

E bai dun cn e d la bnanta

ad na mama cun e su babin.

 

 

Int i chmp

Urgonautiche 2011

 

Int i chmp larsona incra

la risda verda de grn

qund e vnt u l carizeva alzir

int lultum spraj de d.

Ads int e cavdl brus da e sl

i j armast sol du papvar...

du legrum rsi

int e zal dal stopji.

 

 

St dast laqua

Circoscrizione Centro Sud di Faenza 2009

 

E zil e şbrogna cun al nval basi e nigri

chi-l traversa cma cativ pinsir.

U j chi diş chu-n far gnint

chi, invece, chla sar timpsta.

A-m şmengh agli antichi urazion

a stagh dascult i lament

dla tra frida da e sl.

Una gozla la şguela vi da i mi oc

a rog frt: E sta par pivar.

 

 

Fir sambdg

San Martino dOro 2009

 

n i rzla cma ght zt in la nta.

Or al mrcia in fila ingina

sra larmr di pinsir intnd a lnma.

Int e bur u s cunfnd lmbra dun arcrd:

fir sambdg che d fura

tra al carvj de cr.

 

 

 

Altre poesie

 

Taglio

 

Il fuoco / si spegne piano piano

nel camino vecchio

e lorologio

batte le ore

di una notte che non vedr il giorno.

I pensieri

abbracciano discorsi ancora da fare.

La tua sedia vuota

un taglio nel mezzo del cuore

 

 

 

Buonanotte

 

l buio cammina sopra le zolle

con i piedi neri e leggeri.

I campi sembrano denudati dopo la battitura,

la luna scivola tra le viti.

La civetta si prepara per la caccia,

un topo corre veloce dentro al suo buco.

Labbaiare di un cane d la buonanotte

d una mamma con il suo bambino.

 

 

 

Nei campi

 

Nei campi risuona ancora

la risata verde del grano

quando il vento lo accarezzava leggero

nellultimo spiraglio del giorno.

Adesso nel cavezzale bruciato dal sole

sono rimasti solo due papaveri...

due lacrime rosse

nel giallo delle stoppie.

 

 

Aspettare la pioggia

 

Il cielo brontola con le nuvole basse e nere

che lo attraversano come cattivi pensieri.

C chi dice che non far niente

chi, invece, che sar tempesta.

Mi dimentico le antiche preghiere

sto ad ascoltare i lamenti

della terra ferita dal sole.

Una goccia scivola via dai miei occhi

urlo forte: Sta per piovere.

 

 

 

Fiore selvatico

 

Anni rotolono come gatti silenziosi nella notte.

Ore marciano in fila indiana

sopra il il rumore dei pensieri intorno allanima.

Nel buio si confonde lombra di un ricordo:

fiore selvatico che spunta

fra le crepe del cuore.