image003.jpg

NADIANI

 

 

Loris Babbini

Giancarlo Biondi

Germana Borgini

Massimo Buldrini

Franco Casadei

Lidiana Fabbri

Tonina Facciani

Carlo Falconi

Pier Flamigni

Paolo Gagliardi

Marcella Gasperoni

Maurizio L. Gasperoni

Marco Grilli

Maurizio Grilli

Roberto Mercadini

Dolfo Nardini

Gabriele Paradisi

Dauro Pazzini

Bruno Polini

Danila Rosetti

Franco Sandoli

Lorenzo Scarponi

Albino d Sintinl

Nevio Semprini

Laura Turci

Simone Zanette

Claudio Zuccarelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TORNA ALLA PAGINA DELLISTITUTO FRIEDRICH SCHRR

 

Gilberto Bugli.

 

Sa te

 

Sa te, cha sm parti

sun pra djeans

e al basczi sviti.

 

Sa te, chavm vrt la finstra

e respir un fim.

 

Sa te, che madun sura madun

m ft cvl chavm ardt.

 

Sa te, che ta m ft rid

e cvlca vlta nca pinz

ma pi ad tt cant

 

Sa te, sn sa te,

d sustnza ma tt i mi sgn.

 

 

La tristeza (par mi fiola)

 

La tristeza l e mr qund che piv,

la matina sla nebia,

un vc caret che pi u-n-s mv.

 

La tristeza l j amoigh qund chi va vi,

la festa qund chla fines,

e silenzi dp che la musica l fin.

La tristeza l un amour

chu n pi gnent da doi.

 

La tristeza l un dulour prufnd

chu-t ciapa allimpruvoi,

e chu s-ni va qund ta-m f una careza.

 

 

La mi nna

 

Nna, a t vesta vul te zil

vistoida sa una vestaja binca

 

Ta-m gurd e troid, ta-m per liira

e ta-n ci straca

 

I tu cavel urdined e arcolt dri la testa

i parfma ad lavnda

 

Dri ma te u j djnul chi roid

e che i mgurda e i doi :

 

A la purtm a spas a sta burdla.

 

 

 

Me avria ciud j'occ

e lasem traspurt da e vent

t'un via chun fnes mai.

 

 

Con te

 

Con te, che siamo partiti

con un paio di jeans

e le tasche vuote

 

Con te, che abbiamo aperto una finestra

e respirato un fiume

 

Con te, che mattone dopo mattone

abbiamo costruito quello che possediamo

 

Con te, che mi hai fatto ridere

e qualche volta anche piangere

ma pi di tutto ho cantato.

 

Con te, solo con te,

ho dato sostanza a tutti i miei sogni

 

 

La tristezza

 

La tristezza il mare quando piove

la mattina con la nebbia

un vecchio carro che pi non si muove.

 

La tristezza sono gli amici quando vanno via,

la festa quando finisce,

il silenzio dopo che la musica finita.

La tristezza un amore

che non ha pi niente da dire.

 

La tristezza un dolore profondo

che ti piglia allimprovviso

e che se ne va quando mi fai una carezza.

 

 

mia nonna

 

Nonna, ti ho vista volare nel cielo

vestita con una vestaglia bianca.

 

Mi guardi e ridi, mi sembri leggera,

e non sei stanca.

 

I tuoi capelli ordinati e raccolti dietro la testa,

profumano di lavanda.

 

Vicino a te ci sono due angeli che ridono,

e che mi guardano dicendomi:

 

La portiamo a spasso a questa ragazza.

 

 

 

Vorrei chiudere gli occhi

e lasciarmi trasportare dal vento

in un viaggio che non finisce mai