Carlo Falconi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

image006

 

 

 

Loris Babbini

Giancarlo Biondi

Germana Borgini

Gilberto Bugli

Massimo Buldrini

Franco Casadei

Lidiana Fabbri

Tonina Facciani

Pier Flamigni

Paolo Gagliardi

Marcella Gasperoni

Maurizio L. Gasperoni

Marco Grilli

Maurizio Grilli

Roberto Mercadini

Dolfo Nardini

Gabriele Paradisi

Dauro Pazzini

Bruno Polini

Danila Rosetti

Franco Sandoli

Lorenzo Scarponi

Albino d Sintinl

Nevio Semprini

Laura Turci

Simone Zanette

Claudio Zuccarelli

 

 

TORNA ALLA PAGINA DELLISTITUTO FRIEDRICH SCHRR

E ritrat

 

A sguaz

int e rusli dla sira

qund in tra l bla

tot giaz e galavrna

e lria lha e savr de fm

ed sarment ed pigh.

E a-m snt na pignata

chla bj e la burbta,

e u-m vrev na s-ciumarla

par las and in ir

e vapr dtot i mi pinsr

a imbruj i vdar de mnd

chi vdar, dov un dd

dun ragazl instiz

e psa f e ritrat

dna faza chla rid.

 

 

Sta zet

 

Prtam un bucion ed sanv

e pu sta zet!

Che sta nt a voj casch

cun la faza par tra,

armast a cul buon

in m ad un mr ed spagnra

cun gli oc int i oc di grel

 

 

Bral

 

L arivda

la carezza dla nv

a quart la pl

grenza di calench

 

Dmateňa

fra da la fnstra

a m darcurd

ed sparguj un p

ed bral ed pn

bria sl di sogn

 

 

 

Il ritratto

 

Sto sguazzando

nel rosolio della sera

quando per terra gi

tutto ghiaccio e galaverna

e laria ha il sapore del fumo

delle potature dei peschi.

E mi sento una pentola

che bolle e borbotta

e mi vorrebbe una ramina

per lasciar andare in giro

il vapore di tutti i miei pensieri

ad appannare i vetri del mondo

quei vetri, su cui un dito

di un ragazzetto arrabbiato

possa fare il ritratto

di una faccia che ride.

 

 

 

 

 

Sta zitto

 

Portami un bottiglione di sangiovese

poi sta zitto!

Che sta notte voglio cadere

con la faccia per terra,

restare col culo per aria

in mezzo ad un mare di erba medica

con gli occhi negli occhi dei grilli

 

 

 

Briciole

 

arrivata

la carezza della neve

a coprire le grinze

dei calanchi.

 

Domattina

fuori dalla finestra

mi devo ricordare

di spargere un po

di briciole di pane

non soltanto sogni.