Bruno Polini

 

 

 

 

image003.jpg

 

Loris Babbini

Giancarlo Biondi

Germana Borgini

Gilberto Bugli

Massimo Buldrini

Franco Casadei

Lidiana Fabbri

Tonina Facciani

Carlo Falconi

Pier Flamigni

Paolo Gagliardi

Marcella Gasperoni

Maurizio L. Gasperoni

Marco Grilli

Maurizio Grilli

Roberto Mercadini

Dolfo Nardini

Gabriele Paradisi

Dauro Pazzini

Danila Rosetti

Franco Sandoli

Lorenzo Scarponi

Albino ‘d Siantinël

Nevio Semprini

Laura Turci

Simone Zanette

Claudio Zuccarelli

 

 

TORNA  ALLA PAGINA  DELL’ISTITUTO FRIEDRICH SCHÜRR

 

 

La fameja u-n l'à piò.

La moi u-n l'à mai avuda.

di amigh u-n n'à nisun.

Int e' bar u n’i va,

e' žira sempar da par lo.

E' sta dal mež giurnedi

sota i purgat dla Bariera

a guardè la žainta pasè’.

L'onica conversazion ch'e' fa

l'è quela dla mataina

adninz a e' spéc.

 

 

 

I géva  l'era un putaina

parchè la-l fašéva pr'i bajoch.

Ch's'aveivla da fè’, d'andè a rubè’?

Pruvì vujìlt avei tri fiul da mantnì,

e' marid invalid

e l'afet da paghè’.

 

 

 

I géva ch'us sarmjiva a Marlonbrando

e sicuramaint l'avreb fat furtóna.

I l'aveva talment cunvint

ch'u i cardet ainca lò.

Acsè un dè e' partet, l'andet a Roma.

E' staset via quaich méš, po l'arturnet.

E' get ch'l'avéva cnusù una masa d'atur

ch'l'avéva fat la cumpèrsa in du tri film,

però l'avéva capì

ch'u n'era la su streda.

Ades e' lavóra int e' su fundarnin

e u-n s'asarmeja gnainch piò

a Marlonbrando.

 

 

 

 

 

 

La famiglia non ce l'ha più.

La moglie non l'ha mai avuta.

Amici non ne ha.

Non frequenta il bar,

gira sempre da solo.

Passa delle mezze giornate

sotto i portici della Barriera

a guardar la gente passare.

L'unica conversazione che fa

è quella della mattina

davanti allo specchio.

 

 

 

 

Dicevano che era una puttana

perché lo faceva per soldi.

Cosa doveva fare, andare a rubare?

Provate voi ad avere tre figli da tirar su,

il marito invalido

e l'affitto da pagare.

 

 

 

 

 

Dicevano che assomigliava a Marlon Brando

e sicuramente avrebbe fatto fortuna.

L'avevano talmente convinto

che ci credette anche lui.

Così un giorno partì, andò a Roma.

Stette via qualche mese, poi tornò.

Disse che aveva conosciuto parecchi attori

che aveva f atto la comparsa in due tre film

però aveva capito che quella

non era la sua strada.

Adesso lavora il suo piccolo appezzamento

 e non assomiglia neanche più

a Marlon Brando.