image003.jpg

 

 

 

 

Loris Babbini

Giancarlo Biondi

Germana Borgini

Gilberto Bugli

Massimo Buldrini

Franco Casadei

Lidiana Fabbri

Tonina Facciani

Carlo Falconi

Pier Flamigni

Paolo Gagliardi

Marcella Gasperoni

Maurizio L. Gasperoni

Marco Grilli

Maurizio Grilli

Roberto Mercadini

Dolfo Nardini

Gabriele Paradisi

Dauro Pazzini

Bruno Polini

Danila Rosetti

Franco Sandoli

Lorenzo Scarponi

Nevio Semprini

Laura Turci

Simone Zanette

Claudio Zuccarelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TORNA ALLA PAGINA DELLISTITUTO FRIEDRICH SCHRR

 

Albino d Sintinl.

VAI ALLA PAGINA NUOVA 

 

E SE

E se e mr u simpass
e e zil u sinfughs
e se i fiom i-s sulidfica
e al fursti al-s cementfica
e se e vent e va in timpsta
e la ent la prd la tsta


me, da par me, sa faria?
e se e bogna and avnti,
me, da par me, indv andria?


 

 

PAURA

A mavlva arv cma una pavaraza
par d e sugh a qualcadon

mo a j av paura, ad dentar:
a sra sech cma una ciudla

E pu ta-m ci vnuda in tla ment te...

 

SE TA MARCURD

La sra dla vita
la-m d dal surprei:
e sngv e fre, dal vlti,
int al vn strachi,
mo nench pinsndi ben
a-n s cvel che sia.


Par, se ta marcurd
a j pi chra.

 

LA MI CHERTA DIDENTIT


M a so m, l l l cltar l cltar
a sja st cr
Parch l mei capis sobit
senza f cunfuion
M a s me e basta
Air a s and da e barbir

a tajm la brba
e tot, dp, a d: l l, a nl l
Sa vl sar sicur ad chi ca s
(e ad quel cha degh)
ciapiv la briga dav a kinf cun me:
guardim ad dentar
Cun o senza la brba
(cha j lut una vita par sar me stes)
a-m cim:
Albino ad Sintinel (det Oddo)
Ned a Cascion d Ravena
Int lArmaia, de quaranton.

 

LETERNITE


A voi f una pui sota,
seca cma una schegia,
a voi intr int e zarvl senza una frida
sl cun e pinsir.
A voi avd la verit nudda,
ardum int un gnint
par sar a e zentar de mnd.
Sl sa sar bon dsar me
par un tum
avr camp uneternit.

 

E se

 

e se il mare savvizzisce

ed il cielo sinfuoca

e se i fiumi si raggrumano

e le foreste si fanno di cemento

e se il vento muta in tempesta

e la gente perde la testa

 

io, da solo, cosa faro?

e se bisogna proseguire

io, da solo, dove andr?

 

 

 

Paura

 

Volevo aprirmi come una arsella

per dare il sugo a qualcuno

 

ma ho avuto paura, dentro

ero secco come un chiodo

 

Poi mi sei venuta alla mente tu...

 

 

Se mi ricordi

 

La sera della vita

mi reca sorprese

il sangue frigge a volte

nelle vene stanche,

ma anche pensandoci

non so ci che sia.

 

Per, se mi ricordi

ho pi piacere.

 

 

 

La mia carta didentit

 

Io sono io, lui lui, quellaltro quellaltro

sono stato chiaro?

Perch meglio capirsi subito

senza far confusione

Io sono io e basta

Ieri sono andato dal barbiere

a tagliarmi la barba

e dopo tutti a dire: lui, non lui.

Se volete essere sicuri di chi io sia

prendetevi la briga

di aver a che fare con me:

guardatemi dentro

con o senza barca

(che ho lottato una vita

per essere me stesso)

mi chiamo

Albino ad sintinel, detto Oddo

nato a Castiglione di Ravenna

nellArnaja, nel quarantuno.

 

 

Leternit

 

Voglio fare una poesia senza eccessi

secca come una scheggia.

Voglio entrare nel cervello senza una ferita

solo col pensiero.

Voglio vedere la verit denudata

ridurmi in un niente

per essere al centro del mondo.

Solo se sar capace

di essere me stesso per un attimo

avr vissuto uneternit.

VAI ALLA PAGINA NUOVA